Dai brownies al classico tronchetto un tripudio di allegria con il cioccolato: durante il periodo invernale il gusto intenso del cacao si mescola all’allegria del Natale e solletica con golosità. Ricordi il magico mondo de La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl? Il celebre romanzo, scritto nel 1964, ricorda i tempi in cui, per nonni e genitori, la carta argentata della tavoletta di cioccolato è stata sinonimo di gioia incontenibile, sorpresa, desiderio. Ieri come oggi l’inconfondibile sapore del cioccolato ci fa tornare per un attimo bambini e porta con sé l’aroma delle feste.

Dall’albero al tronchetto di Natale

Celti, Vichinghi e gli antichi Romani durante il solstizio d’inverno decoravano e illuminavano con fiaccole grandi abeti sempreverdi, ritenuti magici poiché non perdevano le foglie nemmeno quando il gelo imperversava. Rievoca il legno e l’atmosfera dei boschi il Bûche de Noël, diffuso in Francia, Belgio e Quebec. Questo dolce tradizionale ha la forma di un piccolo tronco e il sapore intenso del cioccolato: preparato durante i giorni di festa, i più fantasiosi lo decorano con funghetti di marzapane, fragoline e fiocchi di neve fatti di zucchero.

Biscottini e dolcetti per i più golosi

Alzi la mano chi non si è lasciato tentare almeno una volta dai brownies, i celebri mattoncini con il ghiotto impasto al cacao tipici degli States. Si racconta che la loro origine risalga alla fine del XIX secolo, per l’esattezza il 1892, quando per i festeggiamenti dei 400 anni dalla scoperta dell’America vennero preparati questi dolcetti pratici da portare in giro e distribuire per tutta Chicago. Oggi sono diventati una vera e propria celebrità… a Natale e non solo. Biscottini di zenzero e cannella o al cacao in molti Paesi sono utilizzati anche come decorazione per l’albero di Natale: un’idea deliziosa per passare un pomeriggio con le mani in pasta insieme ai bambini.

Scalda l’inverno con il cioccolato

Torta soffice, cubetti con cacao e frutta secca, bon bon e pan di zenzero al cioccolato: sono tantissime le ricette che impiegano questo ingrediente antico per celebrare il Natale all’insegna del gusto. Sai che a Colonia esiste un museo tutto dedicato al cioccolato? Tappa imperdibile per i più golosi alle prese con i mercatini di Natale, lo Schokoladenmuseum è stato fondato nel 1993 e fra le sue sale potrai andare alla scoperta del lungo viaggio che inizia con le coltivazioni di cacao nel mondo fino alle delizie di oggi. Dalla pralina da sciogliere lentamente alle decorazioni golose da appendere, il cioccolato porta l’aroma dell’allegria e se il mal tempo imperversa pazienza: fai sciogliere una tavoletta a bagnomaria e offri a tutti una cioccolata calda.

Post correlati