Il cioccolato fa bene, su questo siamo tutti d’accordo. Ci tira su nei momenti no, aiuta a prevenire infarti e malattie cardiache, è afrodisiaco e antiossidante. Queste sue caratteristiche lo rendono perfetto anche quando si tratta di prendersi cura della propria bellezza: il cioccolato fondente è infatti un alleato nel rendere la pelle sana, elastica e giovane, nel ritardare l’invecchiamento e nel proteggerla dall’azione dei raggi UV.

Ma se siamo a dieta ferrea e non vogliamo consumarlo, possiamo servirci del cioccolato per una vera e propria coccola di bellezza. Può infatti diventare protagonista di trattamenti per la pelle, impacchi per i 15capelli, scrub e maschere. Sono tanti i centri estetici che negli ultimi anni hanno introdotto massaggi e trattamenti al cioccolato, ma se è possibile regalarsi un momento di relax anche in casa propria, senza acquistare prodotti specifici o spendere un capitale, ma utilizzando ingredienti che troviamo comunemente in tutte le dispense.

Qualche esempio? Il cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria e mescolato con il miele e lo zucchero di canna, diventa uno scrub esfoliante perfetto per donare lucentezza e tonicità alla pelle. Bastano un cucchiaino di olio d’oliva, aggiunto a un cucchiaio di yogurt bianco, uno di cacao in polvere e mezzo cucchiaino di miele per ottenere un impacco nutriente per i capelli, che verrà applicato su tutta la lunghezza e lasciato in posa una mezz’ora prima di procedere al tradizionale shampoo. Golosa e molto idratante la maschera di banana frullata e cioccolato fuso, da applicare sul viso e tenere per 10 minuti, prima di sciacquare e completare il trattamento con una crema nutriente naturale.

Il cioccolato fuso, mescolato a olio essenziale di lavanda e di rosmarino, entrambi rilassanti, stimola i sensi e, grazie all’effetto dell’aromaterapia, è perfetto per i massaggi: da provare in coppia, per migliorare l’umore e dimenticarsi delle fatiche quotidiane. Infine, per chi soffre di labbra screpolate, è possibile creare un burrocacao davvero nutriente con burro di karitè, amalgamato con un cucchiaio a cacao in polvere. Una volta pronto il composto si ripone in un piccolo contenitore da tenere in tasca o in borsa e portare sempre con sè in caso di necessità.

Post correlati