Resistere al cioccolato in estate? Impossibile! Sì, forse non è la stagione più adatta per consumare il cioccolato, ma agli amanti di questo prezioso e golosissimo ingrediente non importa.

Conservarlo con le temperature calde non è sempre facile, dovrebbe infatti essere tenuto tra i 13° e i 18°C, l’umidità poi del frigorifero è nemica del cioccolato.

Oltre al tradizionale utilizzo della tavoletta Vanini, durante il periodo estivo si è soliti consumare il cioccolato come ingrediente di dessert freschi e dissetanti.

Ecco 5 idee:

  • Il gelato al cioccolato: perfetto anche come sostituto del pranzo, può essere scelto in pausa dall’ufficio o tornando dalla spiaggia. L’importante è, per godere delle proprietà del cioccolato, che sia artigianale, così da avere grassi, proteine e zuccheri nelle giuste quantità, oltre a una buona dose di gusto
  • Il frappè al cioccolato: per gli amanti delle bibite fresche il frappè è perfetto: mescola gelato e latte, si prepara in un attimo, è dissetante oltre che energetico e dona le forze per affrontare la giornata, nonostante il caldo
  • La mousse al cioccolato: soffice, fresca e leggera, si può preparare in versione light sciogliendo il cioccolato a bagnomaria e aggiungendo zucchero, tuorli d’uovo, burro e albumi montati a neve. Da tenere in frigorifero e servire fredda con biscottini a piacere
  • Semifreddo menta e cioccolato: un mix di gusti che esplodono in bocca! Un dolce al cucchiaio, semplicissimo da preparare, da consumare ben freddo. Servono foglie di menta (una ventina circa) da mettere in infusione nella panna liquida (2 dl) portata a ebollizione per circa 15 minuti. Una volta trascorso questo tempo, va sciolta una barretta di cioccolato fondente nella panna calda, successivamente bisogna montare a parte altra panna (2 dl) con dello zucchero vanigliato (1 bustina). Infine bisogna mescolare i due composti e conservarli in frigorifero per gustarli nell’occasione migliore
  • Il tiramisù al cioccolato: un grande classico della cucina italiana, da preparare in estate sostituendo la ricotta al mascarpone, così da ottenere un dolce più leggero e soffice, ma altrettanto goloso.

Post correlati